Valencia: soleggiato e caldo, 300 giorni l’anno

A-view-of-the-cathedral

Caldi, piacevoli giorni di sole: questo è cosa aspettarsi da Valencia  e questo è uno dei motivi principali per venire qui e goderne a tutto tondo.

Ci sono molte ragioni per cui gli Italiani si allontanano dal proprio paese di origine e arrivano in Spagna: opportunità di carriera, incarichi di lavoro, studio, pensione, una migliore qualità della vita, impegni familiari, proprietà di una seconda casa, ecc. Qualunque sia la ragione per lo spostamento, la vita nella ciudad valenciana ci rivela due capisaldi rispetto al clima. Mite e temperato: queste due parole sono una costante nella previsioni del tempo a Valencia  e questo tipo di temperatura è una vera benedizione per i visitatori, i turisti e i residenti valenziani che amano il grande calore che accarezza la pelle. La posizione geografica di Valencia aiuta a mantenere una temperatura media annua di 18 ° C. E soprattutto i visitatori britannici ne sono profondamente grati!

Una delle più grandi città della Spagna, e tra le  più vivaci, Valencia si trova sul mare Mediterraneo, con le sue spiagge proprio nel cuore urbano. Durante l’estate è molto visitata dai turisti, e se si vuole trascorrere una vacanza al mare, con possibilità fantastiche per ogni tipo di sport (golf, immersioni, ciclismo, tennis, ecc. sono tutti sport molto popolari qui), una vita notturna bollente, insieme ad un’ampia offerta culturale, allora Valencia è il posto per voi.

Importanti fiere confermano la posizione di Valencia come una delle città più dinamiche della Spagna, così come la spettacolare Città delle Arti e delle Scienze, una zona di nuova costruzione della città che propone un’architettura affascinante e stravagante.

La zona fertile di Valencia, la terza “ciudad” più grande in Spagna, si estende tra colline rocciose e il Mediterraneo. La città ha un clima molto piacevole e la sua agricoltura fiorisc e.Sole e arance, deliziosi frutti di mare, verdure e ottimi vini D.O. Utiel-Requena e D.O. Valencia: la vista incredibile e rinfrescante di aranceti e vigneti, il gusto delle olive profumate e dell’olio, l’incredibile qualità del riso di Valencia che influenza direttamente la nascita della famosa paella, sono il risultato di caldi e secchi periodi estivi.

Il mese migliore per fare il bagno in mare? Agosto, quando la temperatura media del mare è di 26 ° C; il mese più freddo è gennaio con 9 ° C . Il mese più piovoso? Sicuramente è ottobre con una media di 89 millimetri di pioggia.

Gli inverni  danno comunque previsioni del tempo ottime e a Valencia si può affermare semplicemente che ci sono quasi 300 giorni di sole. Tutto vero! La posizione rende la cittadina una destinazione formidabile per ogni età, e le spiagge di Valencia sono molto popolari e vivaci in ogni stagione. Anche in inverno è possibile vedere i turisti e i residenti camminare in camicia e giacca  comodamente lungo i chilometri di spiagge sabbiose. Gli ottimi bar e ristoranti sul mare sono sempre aperti lungo la Malvarrosa e Las Arenas. Per una visita più solitaria, e anche per passeggiate a piedi lunghe e romantiche, si dovrebbe provare la spiaggia Patagona, un’ampia lingua di sabbia che si estende dal Cabanyal a Port Saplaya, fino al nord.

Dopo tutto questo, probabilmente avrete fame, e si ha la possibilità di provare più famoso piatto spagnolo, direttamente dove è nato: la “Paella Valenciana“. Allora perché non godere della cucina tradizionale in un ambiente accogliente? Ad esempio, il Paseo Neptuno è il luogo dove provare una paella valenciana doc.
Pic-nic e week-end in natura sono per lo più alcune delle attività tipiche degli abitanti locali. Molti appassionati di sport e professionisti vengono qui da tutto il mondo per godere delle attività all’aria aperta e per esprimere se stessi tutto l’anno. Negli ultimi anni, importanti eventi sportivi internazionali come il Gran Premio di Formula 1 su un circuito cittadino al porto della città hanno reso Valencia più che mai appetibile. Qui i top team di vela mondiale si riuniscono  prima di entrare in gara per la Coppa America.

Ma la migliore opportunita’ per molti è quella di organizzare un viaggio all’aria aperta senza nemmeno pensare di portare l’ombrello: il sogno diventa realtà grazie alla soleggiata Valencia!

Articoli più letti:

Be the first to comment on "Valencia: soleggiato e caldo, 300 giorni l’anno"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito web utilizza cookie per ottenere statistiche e mostrare la pubblicità più interessante. Se lei continua a navigare accetta l'istallazione dei cookie.

Chiudi