La Costa Blanca

cala-del-moraigLa lunga striscia della Costa Blanca (Costa Bianca) è una delle aree più densamente frequentate d’Europa. Se siete alla ricerca di un posto isolato, sicuramente non fa per voi, eppure ci sono zone di tranquilla serenita’ che non ti aspetti. Andiamo a scoprire la frenesia gioiosa e il tranquillo orizzonte mediterraneo della bellissima Costa Blanca. Quando fa troppo caldo, tutto quello che dovete fare è scivolare nelle fresche acque del Mediterraneo, oppure sedervi sereni sotto l’ombrellone a rilassarvi in una delle localita’ varipinte che formano la Costa Blanca. Vicino a Valencia, a portata di treno/macchina!

  • A Denia ci sono 20 km di lungomare per tutti i gusti. Basta rilassarsi e godersi il sole. A nord ci sono spiagge di sabbia che sono l’ideale per prendere la tintarella, nuotare, o semplicemente passeggiare lungo la riva.
  • Jávea è un città turistica e marittima, situata tra San Antonio e Capo La Nao che gode della magnifica protezione della montagna Montgó (753 m). I suoi 25 km di spiagge comprendono calette e scogliere. Ha un interessante centro storico con portici, finestre gotiche, cortili luminosi. La chiesa-fortezza di San Bartome, è un esempio di tardo gotico ma con un carattere difensivo. Aduanas del Mar è il centro urbano sviluppato intorno al porto.
  • Moraira è un piccolo villaggio di pescatori dominato dal turismo ed è parte di Teulada che si trova quattro chilometri all’interno, nell’entroterra. Moraira è sicuramente una piccola e graziosa cittadina con spiagge naturali, baie rocciose e spiagge sabbiose. Il castello in spiaggia è l’emblema della città.
  • Calpe è un sito turistico autentico, con un litorale che vanta spiagge sabbiose e pareti rocciose in alcune aree. Vicino al lungomare ci sono i resti di un antico stabilimento di salatura del pesce di epoca romana. Il Porto  di Calpe si anima con frenesia, soprattutto durante l’asta del pesce nel pomeriggio che si avvicina. Calpe si trova vicino alla Rocca di Ifach su una collina che sale dalle ultime propaggini della Sierra Bernia, una meraviglia geografica che fornisce l’accesso alle città settentrionali.
  • Benissa ha una linea costiera che consiste principalmente in piccole baie e scogliere. La lunga costa raggiunge i 4 km con spiagge di ghiaia e spiagge di sabbia, e numerose baie che sono adatte per le immersioni subacquee e la vela. La spiaggia più popolare è il Fustera, dove ci sono impianti sportivi e campi da gioco.
  • Una visita ad Altea inizia dalla parte più alta della città. Da Plaza de Nuestra Señora del Consuelo, che vanta una chiesa sormontata da cupole piastrellate, si ha una magnifica vista. Le strade acciottolate e i gradini scendono la collina, fiancheggiata da case bianche che una volta erano protette da mura. Ai piedi della collina si trova il quartiere dei pescatori, ora animato dal lungomare e da un porto che mantiene la città occupata.
  • 3106917-KU_Lounge_Bar_BenidormGrattacieli, viali e le strade di nuova apertura in questo centro urbano occupato di fronte al mare sono stati creati da Benindorm per offrire ai turisti una città moderna, ma comunque di buon gusto per le vacanze e il divertimento. Il Canfali, un promontorio situato nel centro della baia di Benidorm, divide la costa in due splendide spiagge di sabbia – il Levante e la spiaggia di Ponente.
  • La Vila Joiosa è la capitale storica della zona della Marina Baixa. Si tratta di un porto di pesca nel contempo attrazione turistica. Il porto e il lungomare, nel quartiere di Arsenal, vicino al mare, sono circondati da case multicolori costruite intorno ad una chiesa dedicata all’Assunta. Il viale Doctor Esquerdo corre lungo l’ampia spiaggia su cui è costruita la città. Una visita al porto, nel pomeriggio vi darà la possibilità di vedere il pescato del giorno in corso all’asta al mercato. L’intera città si anima nelle feste di luglio, quando la battaglia tradizionale tra mori e cristiani si svolge in mare e sulla spiaggia.
  • Alicante è la capitale della Costa Blanca ed offre i paesaggi più vari e i contrasti di colore più invidiabili. Una città culturale con parchi, giardini, vita notturna e un centro città con molte aziende. Alicante vanta anche le sue spiagge di sabbia fine con tanti servizi e attrezzature. La sabbia fine della spiaggia di San Juan, a nord, si estende per 3 chilometri fino a Cape Huertas che la separa dalla famosa spiaggia Albufereta. Nel sud del porto si trova spiaggia Saladar.
  • Gli 11 km di spiaggia di Guardamar  sono tra i più belli della Spagna, grazie alla grande pineta e alle spiagge di sabbia bianca. Raramente affollata anche in piena estate, Guardamar è particolarmente noto per le sue dune di sabbia che si trovano in una zona naturale. riconalbir_0
  • Santa Pola è un importante municipio turistico sul mare Mediterraneo spagnolo in quanto vanta il Parco Naturale “Salinas”, essendo di grande interesse, ambientale e geologico oltre a regalare tramonti spettacolari. Le sue spiagge ad ovest sono l’ideale per i bambini e le persone anziane data la estrema tranquillità delle acque e la poca profondità.
  • La produzione di sale in Torrevieja è una delle principali nel settore in Europa. Quindi una visita alle “Salinas” è d’obbligo. Due enormi laghi salati sono gli elementi caratteristici di questa zona. Da nord a sud, la costa inizia con la famosa spiaggia di Mata, nota per la sua sabbia fine.
  • Capo Cervera  è legata a Punta Salaret da una serie di piccole insenature rocciose, in particolare quelle di El Mojón e Zorras seguite da due delle spiagge più famose, Locos e Cura, entrambe con sabbia fine.

Articoli più letti:

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito web utilizza cookie per ottenere statistiche e mostrare la pubblicità più interessante. Se lei continua a navigare accetta l'istallazione dei cookie.

Chiudi