Spiagge e mare a Valencia

spiaggia-el-salerLe spiagge della città (“playas”) di Valencia hanno messo Valencia sulla mappa del turismo internazionale. Il Porto di Valencia è poi il terzo (in termini di movimento merci) del Mediterraneo, e più importante economicamente dopo Bilbao in Spagna. In altre parole, il Porto di Valencia è un importante motore economico per la regione.

Le spiagge, ovviamente, sono la sua altra grande attrazione turistica, soprattutto in estate. Sono belle spiagge cittadine per gli amanti del mare. E ci sono diversi grandi stabilimenti balneari che assicurano che la spiaggia sia viva sino a tardi la notte di Sabato. Forse vale la pena solo di aggiungere che la gente del posto ama andarci e ci sono tre spiagge, elencate qui da sud a nord: Las Arenas, La Malvarrosa e La Patacona.

La Patacona è in realtà la spiaggia appartenente ad Alboraia, una cittadina a nord (conosciuta come la casa della famosa bevanda valenciana, horchata. Quindi, anche in alta stagione vi è abbondanza di spiaggia per andare in giro.

Le spiagge di Valencia hanno sia la vasta spianata pavimentata per passeggiare  di fronte alla spiaggia con molto spazio per gli sport da spiaggia come il beach pallavolo o calcio con gli amici.

La spiaggia è diventato un posto “in” per mangiare paella sulla spiaggia (nella zona di Las Arenas). Famose La Pepica, che è stato progettato  informale in stile familiare, o Marcelina. Hemingway mangiava lì. Per provare pero’ il locale più elegante e per una migliore qualità provate L’Estimat (Avda Neptuno, 16 Playa de las Arenas, Valencia; telefono:. 96 371 1018), che si trova a pochi edifici più giù rispetto agli altri due.

Il numero uno dei motivi per visitare e vivere a Valencia è la qualità del cibo fresco, e soprattutto per la paella.

Tra le spiagge fuori Valencia, famose sono l’Albufera ed El Saler. Se si dispone di una settimana a Valencia, vale la pena di fare un viaggio fino alla spiaggia di El Saler e al vicino Albufera Park.

El Saler è dove valenciani vanno quando vogliono una spiaggia vicina alla città. E, seguendo il tragitto del miglior riso di Valencia, la Albufera e le città di Sueca vicine e di El Palmar sono il cuore per la paella e i luoghi per provarlo. Una mezza giornata per fare un giro su una barca sul lago, seguita da un delizioso pranzo in uno dei tanti ristoranti di qualità della zona. E allora si può fare una siesta sulla spiaggia di El Saler. L’unico problema è che si avrà probabilmente bisogno di una macchina, anche se è possibile tecnicamente prendere un autobus lì, o anche andare in bicicletta da Valencia.

 

Articoli più letti:

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito web utilizza cookie per ottenere statistiche e mostrare la pubblicità più interessante. Se lei continua a navigare accetta l'istallazione dei cookie.

Chiudi