Parco Naturale Saline di Santa Pola

indexIl Parque Natural de las Salinas de Santa Pola (Saline del Parco Naturale di Santa Pola) è un bellissimo ambiente dove imparare e rilassarsi!

Attraverso vari percorsi si puo’ accedere alle aree di birdwatching, di grande interesse ecologico e ricreativo: vedrete fenicotteri, anatra marmorizzata, vasetti bianchi, e molti altri uccelli.

Ci sono molti punti di osservazione e attività qui organizzate per godersi i siti naturali offerti dalle saline.
L’estrazione del sale è ancora la principale attività economica della zona e plasma gran parte dell’attuale ecosistema.

La dinamica del sale nasce e si trasforma dal mare: si fa circolare l’acqua attraverso un circuito di serbatoi per ottenere una concentrazione di sale progressivo risultante dall’evaporazione.

Il grande interesse biologico delle saline del Mediterraneo è che il flusso d’acqua non si ferma durante l’inverno. I serbatoi, i quali coprono una vasta area, rimangono allagati durante tutto l’anno in modo che l’ecosistema, di straordinaria importanza, venga mantenuto vivo.

Gli uccelli si nutrono di pesci e invertebrati che penetrano il sale mentre ai benefici di produzione di sale si aggiunge la ricchezza di minerali che arrivanoi dagli escrementi degli uccelli.

È per questo che uno degli obiettivi del parco naturale è quello di promuovere e garantire il mantenimento a lungo termine delle saline.
Come arrivarci?

L’N-322, a sud di Santa Pola, attraverso la Salinas. Il parco ha l’accesso dalla strada N-332, che collega Cartagena e Alicante, allo svincolo al km 87,4, che si trova vicino alla città di Santa Pola. L’autorizzazione della società di sale per una visita all’interno è necessario qui.
Las Salinas de Múrtulas – nuova apertura e attività

Las Salinas de Múrtulas, le più vicine alla città di Santa Pola, erano in funzione fino ai primi anni ’70 del secolo scorso. In ottobre 2013 si è creato un progetto di rigenerazione di Stagni e Museo Múrtulas con il Ministero dell’Ambiente, in collaborazione con il Parco Naturale, Comune di Santa Pola e la società che possiede Múrtulas.

Ciò ha consentito il recupero ambientale. Il parco naturale è riuscito a rigenerare cinque stagni di 26 ettari che erano tradizionalmente a rischio di prosciugamento a causa di problemi per l’acqua per raggiungere la zona. Ora, dopo affrontare questo ostacolo, le lagune sono allagate durante tutto l’anno.

Un’attività guidata dal nuovo percorso di uso pubblico che scorre all’interno delle vasche in cui godere della presenza di fenicotteri, avocette, barattoli, trampoli. Il percorso inizia presso il Centro di informazione e si conclude in uno dei nuovi osservatori nel parco con una vista spettacolare delle saline e punti di vista.

Data: Sabato 15 Agosto 2015.
Durata dell’attività: 09:30-11:30 ca.
Luogo di ritrovo: Museo del sale del Parco Naturale Salinas de Santa Pola
Annunci: Registrazione richiesta; libera attività. Informazioni Parque_santapola@gva.es 966693546

Raccomandazioni: portatevi dietro il pranzo, le bevande, e abbiate cura di indossare abbigliamento e scarpe comode.

Articoli più letti:

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito web utilizza cookie per ottenere statistiche e mostrare la pubblicità più interessante. Se lei continua a navigare accetta l'istallazione dei cookie.

Chiudi