architettura

Il Palazzi del Marchese de Dos Aguas e Cervelló.

Riuscite ad immaginare di tornare a vivere nella Valencia dei nobili e dei gran borghesi? Quando si cammina di fronte alla facciata del palazzo del Marchese de Dos Aguas (rinconada C / Federico García Sanchiz, n. 6 e ha anche ingressi C / Poeta Querol, n. 2), cerchiamo di immaginare come sarebbe stato il “ricco” di Valencia in quei secoli passati. La facciata, dominata dalla immagine della Vergine da cui discendono due flussi d’acqua in allusione al titolo di marchese…

Leggi tutto

ESTACION DEL NORTE (LA STAZIONE NORD)

Xativa, 24 Dopo che fu posata la prima pietra nel 1906, ci vollero undici anni per costruirla, ma l’inaugurazione del 1917 fu spettacolare. Come molti grandi terminal europei, fu ideata per abbagliare e lasciare ai nuovi arrivati, una buona impressione della città. La struttura esteriore a forma di U sembra un misto tra un castello di un racconto di fate e una torta nuziale decorata con arance. E’ un magnifico impiego del modernismo valenciano, ricco di tocchi decorativi che arricchiscono…


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito web utilizza cookie per ottenere statistiche e mostrare la pubblicità più interessante. Se lei continua a navigare accetta l'istallazione dei cookie.

Chiudi