Le migliori baie della Comunidad Valenciana

Con il bel tempo, le spiagge della Comunidad Valenciana rimangono uno dei momenti più popolari per i bagnanti locali e i turisti  nella nostra regione. Quali sono le 10 spiagge piu’ belle della regione di Valencia? Mare turchese, rocce a perdita d’occhio, vegetazione, tutto semplicemente vicino alle spiagge più frequentate o a quelle piu’ remote, immersi in un paesaggio quasi tropicale. Se non avete voglia delle pur bellissime spiaggie cittadine a Valencia, potete provare a visitare le seguenti baie e insenature mozzafiato:

 

  • Calas in provincia di Valencia

Cala del Faro o Punta Playa Blanca (Cullera)

Questa spiaggia è una piccola insenatura a sud nei pressi del faro di Cullera. E’ lunga 100 metri e promette acque cristalline e sabbia fine e dorata, ed e’ molto sicura per la balneazione. Essa ha anche tutti i tipi di servizi ed è indicata per le immersioni. Il suo nome ufficiale è quella di Playa Blanca, pur essendo molto vicino al faro in una zona urbanizzata, è anche conosciuta come Cala del Faro. Inoltre, se si prosegue, può essere davvero una bella sorpresa ritrovarsi in una mini-spiaggia completamente deserta tra le rocce.

Calas in provincia di Castellon

Cala Foradada (Vinaroz) è una delle baie della più famose e visitate della provincia di Castellon. Il suo nome deriva da una roccia “forata” appunto dal mare. Con le sue acque limpide e trasparenti, è perfetta per lo snorkeling. Ci sono molte altre spiagge della zona anche raccomandate. Inoltre, la cucina locale presenta esempi tipici di arros tutti da gustare!

Calas de Serra d’Irta (Peñíscola – Alcalà de Xivert – Alcossebre).

Tra Alcossebre e Peñíscola ci sono 20 chilometri di costa bellissima tra cui la Cala del Moro, l’inizio di una serie davvero selvaggie di calette e insenature. Da questa cala si può vedere il castello di Peñíscola. Poi si prosegue per Cala Puerto Azul, Puerto Cala Ordil, e Cala Cala Pebret Argilaga.

  • Calas in provincia di Alicante

Cala Moraig (El Poble Nou de Benitatxell).

Per arrivare a questa cala ci sono piste segnate e bisogna fare un po ‘di trekking. Questa spiaggia è lunga 250 metri e larga 40 metri. Inoltre, è possibile visitare la Cova dels Arcs  e farci il bagno.

Cala del Sud (Tabarca).

Acque calme e chiare, che si trova nella riserva naturale di Tabarca. Vicino alla spiaggia c’è Puerto Viejo / Port Vell, un villaggio di pescatori molto pittoresco dove è possibile gustare la cucina e i piatti tipici locali. Vi si accede con la barca, con partenze quotidiane dal porto di Alicante .

Cala Fonda – La Caleta – Cala Xarco – Raco Conill (Finestrat – Villajoyosa).

Non tutte queste baie  elencate sono accessibili, ma se siete avventurosi si può sempre provare una nuotata tra le rocce. La Caleta e Cala Xarco sono vicine alla urbanizzata Montíboli Villajoyosa. Più remote, Las Calas Racó di Conill e Cala Fonda che si trovano a circa tre chilometri dalla città in direzione nord verso Benidorm.

Grotte della Serra Gelada (Altea-L’Alfas del Pi-Benidorm).

Dalla spiaggia di Albir si dipartono piccoli nascondigli racchiuse tra le zone costiere, come la  che si trova appena al di sotto di una vecchia miniera di ocra, sfruttata nel corso del XIX secolo fino alla guerra civile, cosi’ come Amerador o la spiaggia Metge che diventano progressivamente più inaccessibili.

Portitxol – La Granadella (Javea, Alicante).

A nord di Capo Nao, da visitare l’isola del Portitxol, nel comune di Javea. La costa è caratterizzata da numerose caratteristiche geografiche – Capo San Martino, nel nord, Capo Nero a sud, l’isola stessa e la sua piccola insenatura: La Granadella. Si tratta di una piccola insenatura che prende il nome dalla fortificazione del XVII secolo che si trova a sud di esso su un promontorio calcareo di fronte al Mediterraneo. L’orientamento di questa cala, la sua forma e la protezione fornita dal Capo Nao garantisce estrema calma e acque limpide. Grazie alla vegetazione, questo splendido angolo frequentato da subacquei garantisce acque calme per lo snorkeling.

Cala Ferris (Torrevieja). Si tratta di un insieme di piccole dune con palme e acque cristalline. Questa deliziosa caletta offre la possibilità di godere di una piacevole nuotata tra i suoni degli uccelli e il suono del mare. Ottimo posto per immersione.

Articoli più letti:

Be the first to comment on "Le migliori baie della Comunidad Valenciana"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*