La Feira del Libro 2015 a Valencia

La feria-del-libro-2015Fiera del Libro di Valencia festeggia i suoi primi 50 anni in questa bellissima e calda primavera.  Dal aprile 22 al Maggio 3 al Jardines de Viveros ci si scatena in una foresta di libri e pubblicazioni per tutti i gusti.

I libri prendono possesso dei Giardini Viveros in occasione della 50° edizione della Fiera del Libro di Valencia. Per 12 giorni, oltre 80 biblioteche valenciane espongono una grande collezione di libri di tutti i generi, dai grandi bestseller a pubblicazioni tecniche o anche meraviglie e incantevoli “stravaganze”, per mostrare gli ultimi sviluppi tra gli editori di Valencia.
Si può godere del grande evento fino al 3 maggio la Fiera del Libro 2015 a partire dal 22 aprile.

Durante la Fiera del Libro 2015 a Valencia numerose son le attività legate al mondo dei libri e della cultura che prendera’ vita e che si svolgerà tra pochi giorni. Presentazioni, ultime notizie, una serie di letture e recital, dibattiti, tavole rotonde, teatro, narrazione, laboratori, concerti … tutto dedicato a rendere la Fiera 2015, una vera festa di libri.

“Celebrare cinquanta edizioni è una grande soddisfazione” dice con orgoglio Gloria Mañas.

Presieduto dal Ministro della Cultura Maria Jose catalano si è tenuta questa mattina l’apertura della Fiera del Libro di Valencia. La Fiera di quest’anno ha dedicato alla figura dell’attore e cantante Alcoy, Ovidio Montllor e cantautori in generale. Inoltre in occasione del 50 ° anniversario della Fiera del Libro  il fotografo José García Poveda “El Flaco” ha preparato una mostra.

I discorsi del presidente dell’Unione dei librai, David Cases, e il direttore della Fiera son stati effettuati in una nuova area della Fiera. Cases ha evidenziato gli sforzi delle istituzioni per mantenere, e in alcuni casi, estendere gli aiuti in una situazione economica difficile.

Il giorno successivo 23  il Rettore del UV Stephen Shank celebra 20 anni di pubblicazioni promosse dalla Fiera, onorando il sostegno reciproco, mentre presenta la rivista Studi aula valenciane Letters.

Questa prima settimana presenterà nuovi romanzi di autori come Anna Moner Valencia (Il ritorno di ungherese), Emili Piera (Nella mangiatore) e Manola Rose Red (Donne che rideva in Tayllerand) e Santiago Alvarez (La città della memoria), così come il fumetto di Lalo Kubala e Xavi Castillo, Atrocità di Valencia, la nuova collezione di narrativa in lingua spagnola “La Comet” l’editore catalano Arola.

Rosa Montero terra’ un incontro con il pubblico Sabato 25 alle 18, mentre Fernando Sanchez Drago presenta questo Sabato alle 11, la cancion de Roldán e Fernando Delgado, 26 Domenica, alle 12, Sus Ojos me. Alle 19:30 di Domenica 26 una tavola rotonda “carta digitale” sull’editoria blog vede coinvolti, tra gli altri, Fani Grande e comico Xipell.

Diversi autori celebrano il ventesimo anniversario del gruppo Albena Teatro che ha avuto ampio impatto sul palcoscenico di Valencia. Una tavola rotonda sulla letteratura poliziesca coinvolge, tra gli altri, Alicia Giménez Bartlett alle 12:30 di Sabato 25 e un incontro con Cucarella Vincent, autore dell’opera controverso La Valenciana Funding Domenica alle 11.

Dopo questo fine settimana la Fiera affronta una seconda settimana più tranquilla dopo un impulso segnato da atti tradizionali di animazione lettura dedicato alle visite scolastiche.

Donne Polimnia poeti presentano il loro lavoro alle 18 il Lunedi 27 che proseguirà con la proiezione di breve tema letterario e un concerto di Joan America.

Martedì 28 sarà annunciata la decisione per il premio narrativa donne e il nuovo Vice Presidente per proiezione regionale.

Mercoledì 29, alle ore 19.30, il concerto omaggio ad Antonio Machado.

Giovedi 30, alle ore 18 tavola rotonda sul genere bestseller, ovvero la letteratura romantica. Un po’ più tardi (alle 19,30)  una conferenza stampa sulla storia, un altro genere richiesto dai lettori, con la partecipazione di Santiago Posteguillo.

Una seconda tavola rotonda sulla realtà e finzione nel romanzo storico il 1 maggio alle 12.30.

Nel pomeriggio, alle ore 17.30, tavola rotonda organizzata dall’Associazione Editori di Valencia e mezz’ora dopo la presentazione della vita perenne libro postumo di José Luis Sampedro.

Sabato 2 maggio  la performance di alcuni dei più famosi Storytelling Valenciani arriva alle 18.

L’ultimo giorno della fiera, Domenica 3, va di pari passo con un incontro alle 11, tra i candidati socialisti Ximo Puig e Fernando Delgado sui problemi di Valencia, la presentazione delle Favole di Enric Valor e una tavola rotonda sulle vittime dell’incidente della metropolitana di Valencia coordinati da Laura Ballester (12.30).

Nel pomeriggio, alle 18, un nuovo tributo a Ovidio Montllor.

A portata di mano l’intera programmazione della Fiera del Libro 2015 su firallibre.com

 

ORARI
Da 11:00-14:00
Da 17:00-09:00

Indicazioni per arrivare alla Fiera del Libro 2015

È possibile accedere alla manifestazione a vari mezzi di trasporto pubblico, come ad esempio i bus EMT: linee 1, 6, 8, 9, 11, 12, 16, 26, 28, 29, 31, 32, 36, 70 , 71, 79, 80, 81 e 95; o con le linee 3, 9, 4 e 6 MetroValencia, giù ferma Colleges, Primate Reig o Benimaclet.

Articoli più letti:

Be the first to comment on "La Feira del Libro 2015 a Valencia"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito web utilizza cookie per ottenere statistiche e mostrare la pubblicità più interessante. Se lei continua a navigare accetta l'istallazione dei cookie.

Chiudi