La Batalla de Flores di Valencia festeggia il suo 125° anniversario

La Batalla de Flores (Battaglia di Fiori) di Valencia festeggia il suo 125 ° anniversario la prossima estate.

Sotto la premessa di trasformare la tradizionale Fiera di luglio nella grande estate culturale, ricreativo e festosa di Valencia, la nuova squadra di governo sta mettendo a punto il suo primo programma che quest’anno coincide con il 125 ° anniversario della battaglia dei Fiori – La Batalla de Flores. La grande festa estiva di Valencia si presenta come un marchio globale che assume su di se’ tutte le proposte culturali e di svago della città.

La Feria de Julio inizierà giorno 1 con lo spettacolo Veles e Vents del gruppo di Valencia Xarxa Teatre, uno dei gruppi teatrali più prestigiosi della strada locale e anche internazionale. In realtà, lo spettacolo in programma, che è già stato visto in 23 paesi di tutti i continenti, è stato creato nel 1994 per celebrare l’apertura del tunnel sotto la Manica, e presenta gli elementi più caratteristici del gruppo: la pirotecnia e parti in movimento.

Fuset ha rilasciato una ambiziosa intervista spiegando la macchina dietro un evento che si propone di diventare il secondo piu’ importante in città dopo la Fallas. “Vogliamo rilanciare e avvicinare il marchio Gran Feria de Valencia”, ha spiegato, “ne faremo un marchio ombrello che riunisce tutta l’offerta culturale, ricreativo e di festa dei mesi estivi.”

Destinato “ad estendere le attività a tutti, a tutti i quartieri e a tutti i gusti, e condensare le offerte molto diverse sotto un unico marchio.” Per questo, tra le novità di questa prima edizione della mostra si evidenzia l’espansione praticamente triplicata delle attività in luoghi non tipici, per  raggiungere anche i distretti; aumentato anche il numero di fuochi d’artificio, che offrono stili molto diversi.

Il nuovo modello di festa sarà caratterizzato da eventi relativi al cinema, teatro di strada, comici stand-up, spettacoli musicali, sfilate, fuochi d’artificio, danze popolari, danza contemporanea, partite di campionato, trofei Consiglio Centrale Fallera … e un aumento delle attività proposte e scenari: ai 127 eventi in programma l’anno scorso in 18 siti, oggi si arriva alle 150 attività di quest’anno in 50 luoghi diversi. Per fare questo, da parte del Dipartimento si andra’ verso il massimo sforzo di sensibilizzazione, ha detto il consigliere, grazie ai social network, ai media, e…agli autobus, con un aumento di volantini e canali di distribuzione “per raggiungere il maggior numero di persone possibile; che tutti possano conoscere le proposte nel dettaglio. ”

Pertanto, ha sottolineato Fuset è molto importante il coinvolgimento delle aziende e delle istituzioni, e ha citato come esempio la serie di musica “Serenates” dell’Università di Valencia, che è stato presentata ieri, e che è stata integrata nel la programmazione della Fiera. La grande fiera integrerà attività di altri dipartimenti del Consiglio provinciale di Valencia e la Generalitat.

In breve, l’idea è che l’organizzazione “si svolge in maniera cooperativa  grazie ai numerosi soggetti che utilizzano questo marchio globale per le proprie attività “, ha detto il Consigliere.

Anche se il programma completo della Grande Fiera di Valencia 2016 non e’ ancora stato lanciato,  Pere Fuset ha anticipato alcuni dettagli come il Gran Nit de Juliol, che sarà il Sabato 23, e due mostre, una sui manifesti della storica fiera, con veri e propri gioielli della poster art di Valencia; e un altro sul 125 ° anniversario della Battaglia dei Fiori.

Infatti, come ogni anno, la Battaglia dei Fiori è l’atto con cui la Domenica 31 luglio la Fiera  si chiude in bellezza, in una grandissima occasione che prevede di espandere la propria capienza. E questa volta, la battaglia assume un ruolo speciale, in occasione del suo 125° anniversario.

La squadra Yinsen, composto da artisti Maria Pradera e Lorena Sayavera, hanno presentato il loro progetto per quest’anno. “Abbiamo voluto rappresentare la gioia, il colore, la diversità, l’artigianato … come elementi che definiscono questa festa, il tutto in tre fiori molto iconici che arriveranno al pubblico”.

Il sito ufficiale della fiera, dove si possono trovare tutte le informazioni sulle attività e luoghi, è www.granfiravalencia.com.

Articoli più letti:

Be the first to comment on "La Batalla de Flores di Valencia festeggia il suo 125° anniversario"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito web utilizza cookie per ottenere statistiche e mostrare la pubblicità più interessante. Se lei continua a navigare accetta l'istallazione dei cookie.

Chiudi