Fare il NIE a Valencia

Siete confusi e felici in quanto espatriati da pochi mesi? Volete avviare una attivita’ proprio nella bellissima Valencia? Aprire un conto? Fare l’assicurazione? Richiedere assistenza sanitaria e il “medico di famiglia”? Cambiare la targa? Cosa serve a livello burocratico? Bisogna fare il NIE (Numéro de Identificación de Extranjero) ovvero  un numero unico attribuito a ogni straniero che risiede in Spagna. Serve per tutto, dalla denuncia dei redditi, all’allaccio del contratto telefonico!

Si richiede se il soggiorno in territorio iberico supera i 3 mesi: il NIE e’ fondamentale a livello amministrativo in quanto identifica tutti gli stranieri in Spagna. Il NIE regna sovrano  nell’amministrazione pubblica iberica e deve sempre essere accompagnato da un documento di identita’ valido (il classico passaporto o la classica carta d’identita’).

Quali sono i documenti necessari per la richiesta del NIE?

  • Passaporto o Carta d’Identità nazionale e relativa fotocopia
  • Documento dell’Empadronamiento ossia la registrazione al comune di residenza, che si ottiene recandosi all’Oficina de Ayuntamento e presentando i seguenti documenti:
    – modulo per la richiesta
    – documento di identità valido
    – sia l’originale sia la fotocopia del contratto d’affitto o di altro documenti che attesti il luogo in cui alloggiate, firmata dal locatario. Dopodiché l’ufficio rilascerà il Certificado de empadronamiento.
  • Documento relativo ai propri dati anagrafici (compilato), che ti viene consegnato presso il commissariato preposto.
  • Ricevuta del pagamento “Modello 790” (circa 10 €) che ti viene dato presso il commissariato preposto.

Dal 2012 le regole son cambiate e si richiede inoltre un contratto di lavoro e/o mezzi suffienti per vivere nel paese e una documentazione che attesti un’assicurazione sanitaria pubblica o privata, presa in Spagna o in un altro paese con copertura sanitaria equivalente a quella del Sistema Nacional de Salud.

Nel caso in cui non abbiate ancora all’arrivo un contratto di lavoro, basterà dimostrare che avete un conto bancario intestato con sufficienti mezzi per vivere e presenerete la tessera sanitaria europea, dimostrando di avere una copertura medica.

Come ottenere il NIE?

La burocrazia in Spagna e’ importante come da noi: per il NIE, prima bisogna  richiederlo al fine di riceverlo. Sembra una banalita’ raccontarlo per filo e per segno, ma l’iter da seguire e’  questo.

1)  Prima è necessario compilare un documento chiamato “Empadronamiento” che viene dato dall’che si ottiene recandosi all’Oficina de Ayuntamento come spiegato nel paragrafo precedente;

2) L’ “Empadronamiento” viene poi consegnato, insieme alla fotocopia del proprio passaporto o documento d’identità nazionale all’ufficio della “Comisaria de Policia” (a Valencia quello per soli cittadini comunitari si trova in Calle Bailen 9, di lato alla Stazione del Nord). Un altro ufficio di Poliziaper  richiedere il NIE?  Si va in Calle Gremis 6 a Patraix, ma qui  l’attesa potrebbe allungarsi in quanto raccoglie richieste di cittadini sia comunitari sia extracomunitari.

3) Ci si mette in fila grazie al numero distribuito dall’ufficale di polizia.

4) Timbrata la richiesta, ti viene data una copia del modello 790  che si deve pagare (circa 10 €) in banca.

5) Ancora fila al Commissariato di riferimento per consegnare la ricevuta del modello 790  con gli altri moduli e farsi dare  la data del ritiro.

Dopo circa 15 giorni si ritira il NIE sempre al Commissariato di Polizia. Dal 2007 il NIE è un foglietto di carta, fate quindi una fotocopia per evitare la possibile usura.

Gli orari di apertura degli uffici a Valencia?
Lunedì – Giovedì/ore 9 -14 e 17-19 (Venerdì solo ore 9 -14). Da fine Maggio a fine Settembre  vige un orario ridotto (Lunedì-Venerdì /ore 9 -14).

Bisogna rifare il NIE se si cambia citta’ e residenza in Spagna?

No. Non si deve richiedere il NIE,  mentre si DEVE rifare l’Empadronamiento nella nuova città se volete cambiare la residenza. Prima del 2007 bisognava chiedere anche la “Tarjeta de Residencia” (simile al DNI, ovvero il “Documento Nacional de Identidad”), oggi obbligatorio solo per gli extracomunitari.

Cambiamenti al NIE con la Legge del 10 Luglio 2012

La legge promulgata dal governo Rajoy dal 10 Luglio 2012  impedisce l’accesso alla sanità pubblica agli stranieri sia extracomunitari, sia cittadini europei.
Viene richiesto un contratto di lavoro o in alternativa un’assicurazione sanitaria e la copertura finanziaria adeguata per vivere in Spagna.  Consigliamo di consultare il sito del Ministero dell’Interno spagnolo per gli aggiornamenti. Qui il testo dell’Orden PRE/1490/2012, del 9 di luglio.

Diamo i numeri: NIE, NIF, CIF e IVA

Ricapitoliamo in breve cercando di spiegare le sigle che incontrerete via via sul vostro cammino in terra iberica: il NIE (Numéro de Identificación de Extranjero) è l’equivalente di un codice fiscale o NIF (Número de Identificación fiscale), il quale serve appunto come identificazione fiscale. Il numero NIE inizia con una X seguita da sette o otto cifre e un’altra lettera. Il numero CIF (Certificato di Identificación fiscale) è equivalente al NIF, ma si applica alle imprese. Esso è costituito da una lettera e otto cifre. Il Número IVA è l’IVA spagnola (imposta sul valore aggiunto) identificato dalla sigla “ES” seguita dal numero CIF.

index

La Seguridad Social

Fatto il NIE, applicate per il numero di “Seguridad social” che vi permettera’ di avere il medico di famiglia. Recatevi  presso la Tesoreria General De La Seguridad Social più vicina, presentando il N.I.E. e un documento di identità valido. La tessera sanitaria spagnola vi sarà spedita a casa.

 

Creare un’mpresa

Ad esempio, i cittadini dell’Unione europea possono creare un’impresa in Spagna senza restrizioni, una volta che hanno il loro NIE (numéro de Identificación de Extranjero).

Prima di lanciarsi in questa avventura, bisogna comprendere bene il quadro giuridico per l’avvio di un’impresa in Spagna.

Il Dipartimento di Stato spagnolo per il Commercio del Ministero dell’Industria, Turismo e Commercio offre un sito web con una guida passo per passo per il processo di avvio di un’impresa in Spagna. Questa pagina è sicuramente una panoramica introduttiva delle opzioni e dei processi che servono per iniziare a gestire una attività in Spagna e consigliamo di consultarla prima di intraprendere qualsiasi azione. Ve ne parleremo presto in un altro post. Intanto buon NIE a tutti!

Dove fare il NIE a Valencia

OFICINA DE EXTRANJEROS DE VALENCIA (OFICINA DE RÉGIMENCOMUNITARIO Y
FAMILIARES DE RÉGIMEN COMUNITARIO)

C/ Bailén, 9

46007 – Valencia (Valencia)

Tel.: 963417866

Orario: Lun.-Giov. 9.00 – 14.00 e 17.00 – 19.45;
Ven. 9.00 – 14.00)

Importante per poter accedere a questo ufficio è necessario prendere appuntamento in questo sito web https://sede.administracionespublicas.gob.es/icpplus/index.html

Articoli più letti:

1 Comment on "Fare il NIE a Valencia"

  1. Ciao, volevo sapere: se ho un contrato por unas horas di durata 3 mesi, mi lasceranno comunque il NIE e il N de la seguridad social, oppure no perche non supera i 3 mesi?

    grazie.

Leave a comment

Your email address will not be published.


*


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito web utilizza cookie per ottenere statistiche e mostrare la pubblicità più interessante. Se lei continua a navigare accetta l'istallazione dei cookie.

Chiudi