Fiesta de la Virgen de los Desamparados a maggio 2015

valenciafiestastrasladodelavirgendelosdesamparados01La festa della Madonna degli Abbandonati (in spagnolo Fiesta de la Virgen de los Desamparados e in valenciano Mare de Deu dels Desamparats) patrona di Valencia, si è sempre tenuta la seconda Domenica di maggio, a prescindere dal giorno in cui cade. Quest’anno arriva il 10 maggio 2015 e la sua festa sara’ come sempre fantastica per numero di partecipanti e momenti di devozione. E pensare che  fino al 1684 veniva celebrata l’8 dicembre (la nostra festa dell’Immacolata). Ma da quel momento in poi ha cominciato a tenersi a maggio fino ai giorni nostri.

Grandi eventi sono celebrati in questo giorno come i seguenti:

05:00 Messa “descoberta” che viene celebrata nella cappella della Vergine nella stessa Basilica degli Abbandonati.

08:00 Messa “d’infants” nella Plaza de la Virgen e alla presenza di autorità civili e militari. Al termine, la Coral infantil Juan Bautista Comes suona l’Inno dell’Incoronazione.

10:30 L’evento clou e’ il trasferimento della Madonna alla Cattedrale.

La traslazione è senza dubbio la parte più importante e l’asse principale della festa. L’atto prevede il trasferimento della immagine della Vergine dalla Basilica alla Cattedrale. Un viaggio di soli 200 metri che nella festa del patrono raccoglie migliaia e migliaia di Valenciani che accompagnano il trasferimento della Vergine. La tradizione ha continuato fino ad oggi.

Attualmente la processione dell’immagine è conosciuta come il Pellegrino. Il giorno del patrono l’immagine della Vergine viene portata fuori su una barella dai portatori della Vergine (Associazione eixidors trasllat della Madre di Dio), con l’obiettivo di portare l’immagine alla Cattedrale. Un fiume di persone nel frattempo cercare di impedire l’avanzata al Duomo, perché vogliono che la patrona resti  Valencia con loro il più a lungo possibile.

Quando finalmente la vergine arriva alla porta del Duomo, risale al tempio, si comprende che la Virgen de los Desamparados non si allontana mai dalla gente di Valencia. Tuttavia, i soli 200 metri che separano i due edifici son lenti da percorrere e la processione con la traslazione impiega circa un’ora, tra applausi, lacrime e petali gettati, soprattutto visto l’amore che Valencia e la sua popolazione ha per le rose.

valenciafiestastrasladodelavirgendelosdesamparados0218:30 Processione generale

L’immagine della Vergine viene portata in processione attraverso il seguente percorso: Plaza de la Virgen, calle Caballeros, plaza de Tros Alt, calle Bolsería, plaza del Mercado, Avenida María Cristina, calle de San Vicente, plaza de la Reina, calle del Mar, calle Avellanas, calle del Palau e plaza de la Almoyna per tornare poi  alla Basilica.

Nei giorni precedenti la Domenica, vari eventi ricreativi e di festa si svolgono in giro per la citta’, e il Sabato precedente viene posta sulla facciata della Basilica della Vergine una grande carta da parati murale di fiori, che anticipa la grande festa e il grande evento relativo. Da ricordare che il primo centenario ufficiale del trasferimento della Virgen de los Desamparados è tenuta nel 2011. Per molti anni l’artista Miguel Galbis è stato incaricato di fare gli arazzi floreali, continuando la tradizione che vedeva suo padre prima di lui come artigiano floreale dell’evento.

Articoli più letti:

Be the first to comment on "Fiesta de la Virgen de los Desamparados a maggio 2015"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito web utilizza cookie per ottenere statistiche e mostrare la pubblicità più interessante. Se lei continua a navigare accetta l'istallazione dei cookie.

Chiudi