Altea la perla della costa Blanca

Altea Sabato mattina, io e la mia ragazza decidiamo di andare al mare. Ma dove? Abbiamo voglia di vedere un posto nuovo e decidiamo di incamminarci verso sud, verso Alicante, ci hanno parlato di un paesino sul mare si chiama Altea ed è a circa 100 km da Valencia…un’ora di autostrada senza traffico, (mi ricordo ancora le ore fermo in fila quando andavo ad ostia….) e siamo li.

Appena arrivati si vede dietro un promontorio il profilo dei grattacieli di Benidorm, la riccione della Costa Blanca, ma Altea no, è diversa, è un paesino dove le case bianche si affacciano sul mare. La spiaggia si protrae per alcuni chilometri e il mare è bellissimo, pulitissimo, l’unica pecca di questo posto è che non c’è sabbia ma brecciolino bianco misto ad un po’ di sabbia… Per prima cosa facciamo una lunga passeggiata e poi un bel bagno, l’acqua è ancora fredda ma il sole è molto forte e si fa presto ad abituarsi all’acqua. La spiaggia è quasi deserta e si sentono solo le onde del mare, bellissimo!

Dopo aver preso un po’ il sole ed esserci asciugati decidiamo di andare a prenotare in un ristorante specializzato in paella (Arroceria) che è proprio vicino all’ingresso della spiaggia, sembra davvero carino con una bella terrazza che si affaccia sul mare. Accanto al ristorante c’è una pensione a 2 stelle (Hostel El Trovador) dove ci fermiamo a berci una cerveza e “picar”, stuzzicare qualche aperitivo, mentre vicino a noi c’è già chi mangia pesce e patatine fritte… Eccoci di nuovo in spiaggia a crogiolarsi al sole, si fanno le 15 è ora di pranzare. Entriamo nel ristorante (si chiama Telon e si trova lungo la strada che porta al paese, Edificio costa bella 15) c’è già molta gente e la terrazza è praticamente piena, fortuna che abbiamo prenotato. I camerieri sono gentili e il posto è davvero carino. Ottima la scelta di pesce e moltissime le varietà di Arroz (riso-paella) noi dopo calamari a la plancha e pesci fritti decidiamo di prendere una Arroz Negro fatto con il nero di seppia, pesce misto e verdure, Buonissimo!
Alla fine siamo molto sazi e il cameriere “ci sgrida” perchè non abbiamo finito la paella… Il prezzo è buono, visto che il ristorante è elegante e il posto carino, circa 30 euro a persona, dolce e bibite incluse.

Chiudiamo l’escursione con una lunga passeggiata al paese antico di Altea e al porto. Le case bianche e veicoli stretti e il porto con la piazza e le palme sono davvero da non perdere. Sicuramente torneremo presto ad Altea…

Qui di seguito un video di Altea fatto dal sottoscritto

Articoli più letti:

1 Comment on "Altea la perla della costa Blanca"

  1. complimenti alex gran bel video ciao

Leave a comment

Your email address will not be published.


*


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito web utilizza cookie per ottenere statistiche e mostrare la pubblicità più interessante. Se lei continua a navigare accetta l'istallazione dei cookie.

Chiudi