Playa de Los Muertos

playa-de-los-muertosLa Playa de Los Muertos  è una grande spiaggia completamente dritta di  oltre un chilometro di lunghezza e ha le acque più chiare e cristalline della zona del Parco Naturale di Cabo de Gata. La sabbia è fatta di pietre che diventano più sottili  vicine alla riva.

Il pendio e’ ripido, pertanto, il bagno in questa spiaggia è pericoloso  se ci sono forti venti orientali. In altre circostanze, si tratta di una splendida spiaggia per il nuoto, e per questo motivo in estate è un po’ sovraffollata. L’accesso alla spiaggia non è facile, sconsigliabile per i bambini,  anziani o persone con problemi di mobilità. Vi si può accedere da due piccoli sentieri molto irregolari.

Sul lato destro della spiaggia ci sono un paio di grandi rocce in mezzo alla sabbia. La spiaggia e’ a 90 metri a sinistra tra queste rocce e la punta son noti come Cala del Peñón Cortado. Questa è una spiaggia più riparata dai venti.

A sinistra della playa de Los Muertos Beach vi è la Cala de Las Salinicas, questa cala ha le stesse caratteristiche della spiaggia maggiore ma una lunghezza inferiore di 200 metri. Per accedervi, è possibile farlo dal mare a Playa de Los Muertos, o da una strada che va a verso il parcheggio punto di vista della sinistra. Fatti circa 500 metri, ci troviamo appena sopra Cala de Las Salinicas, e il sentiero verso la spiaggia è di circa 200 metri con alcuni tratti piuttosto ripidi e difficili.

La spiaggia Carboneras va verso nord, giunto alla fine del Parco Naturale di Cabo de Gata, o la prima parte del parco (a seconda di come ci orientiamo). In questa sezione si trovano le spiagge di Cala de la Galera e el Algarrobico.

Cala de la Galera è la prima da scoprire: un chilometro dalle ultime case si deve prendere la strada a 400 metri dove vedrete una pista per raggiungere la piazza dove lasciare l’auto. Si scende a piedi e a 200 metri….siete in spiaggia. In un primo momento si trova una baia non adatta per il nuoto. Ma se camminiamo verso destra, c’è una zona di finissima sabbia scura.

Per raggiungere la spiaggia Algarrobico è necessario seguire la strada N-341 in direzione di Mojacar, e appena oltre il fiume fate il ponte di Alias, ​​prendete la strada che scende verso la lunga spiaggia di sabbia del Algarrobico.

Questa spiaggia ha una lunghezza di 1,3 chilometri, con sabbia fine e  ottime condizioni di nuoto. Potremmo dire che è una spiaggia incontaminata, ma la serie di  costruzioni illegali, costituita da una massa enorme di cemento, disturbano un ambiente altrimenti incontaminato. Il complesso doveva diventare un hotel, ma i suoi lavori sono stati paralizzati nel 2005. Stranamente, la costruzione di alberghi è stata condotta all’interno della zona di protezione del Parco Naturale a beneficio di qualche speculatore e con la probabile approvazione delle autorità.

Oggi, anche se tale misfatto perpetrato contro la natura è ancora in discussione, per decidere chi deve pagare la demolizione e come si puo’ rimediare al danno, nulla impedisce al cittadino di scendere in spiaggia e riflettere come evitare futuri scempi.

Articoli più letti:

Be the first to comment on "Playa de Los Muertos"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito web utilizza cookie per ottenere statistiche e mostrare la pubblicità più interessante. Se lei continua a navigare accetta l'istallazione dei cookie.

Chiudi